# VW 

VW

Vuoi aumentare le prestazioni della tua Volkswagen (VW) senza manomettere il motore e la centralina ECU? Forniamo centraline aggiuntive digitali specifiche per incremento potenza e coppia della tua auto a benzina o Diesel. A livello motoristico, Volkswagen (VW) ha utilizzato versioni personalizzate di motori simili a quelli impiegati su AUDI e SEAT, anche in questo caso quindi abbiamo maturato grande esperienza e know-how fin dalle prime motorizzazioni montate negli anni 90’ sulle auto di questo costruttore. Ricordiamo bene gli elevati incrementi di potenza e di coppia (e di conseguenza la maggiore accelerazione e la maggiore ripresa) delle mitiche GOLF (terza e quarta serie) 1900TDI a 4 cilindri, inizialmente proposti nelle potenze di 90 e 110cv, entrambi alimentati da pompe di iniezione rotative a controllo elettronico e differenti per il tipo di sovralimentazione, turbina con waste-gate sulla versione da 90cv e turbocompressore VNT (a geometria variabile) sulle più potenti 110cv. Successivamente, Golf, Passat, Sharan, New Beetle hanno ricevuto motorizzazioni alimentate con sistema iniettori-pompa, da 101cv – 115cv – 130cv – 150cv per i 4 cilindri 1900cc, 140-170cv ed altre declinazioni di potenza sui 2 litri delle successive generazioni. Ottimi incrementi di prestazioni anche sui motori Volkswagen (VW) aspirati benzina e turbo-benzina come TFSI - TSI - TGI per Golf GTI, Golf R e T-ROC un ottimo incremento anche su Tiguan e Touareg, sui più moderni Diesel common-rail 1600 e 2000cc e sui Diesel common-rail 3000 V6 disponibili con varie potenze. Il montaggio è semplice e rapido, basta collegare dei semplici connettori come quelli originali al cablaggio dell'auto senza nessuna ulteriore modifica, incremento di coppuia e di potenza garantito, riduzione dei consumi della tua Volkswagen (VW). Prodotto 100% made in Italy.

Oltre ai nostri kit per aumento di prestazioni, puoi installare sulla tua Volkswagen (VW) senza alcuna modifica anche il nostro PEDALBOOSTER®. Di cosa si tratta? PEDALBOOSTER® è la centralina aggiuntiva per il pedale acceleratore sviluppata per migliorare l'accelerazione ed eliminare il ritardo della valvola a farfalla, aumentando incredibilmente il piacere di guida della tua Volkswagen. Il modulo aggiuntivo si connette in pochi minuti direttamente al pedale acceleratore elettronico tramite connettori originali, facendoti sentire l’auto più reattiva quando sei al volante. PEDALBOOSTER® è disponibile per TDI, TSI, TGI ecc! Da noi trovi le migliori centraline aggiuntive Volkswagen (VW) per Polo, Golf, Jetta, Passat, Sharan, New Beetle, T-Roc, T-Cross, Tuareg, Touran, Tiguan ed anche per mezzi commerciali. Ricorda: + accelerazione + ripresa + velocità + elasticità! Il tutto senza manomettere il motore o la centralina ECU. Affidati a SELETRON.

Centraline aggiuntive Volkswagen Polo - Golf – Jetta

Qui, per certi versi, inizia la storia dei Diesel sportivi, almeno sulle auto di questo segmento. Ricordate le prime Volkswagen Golf GTD? Parliamo della seconda serie di Golf, auto vendutissima e sicuramente riuscita. Volkswagen installa sotto al cofano della Golf II Serie, il 4 cilindri turbodiesel 1600, un motore ad iniezione indiretta con pompa rotativa meccanica, 2 valvole per cilindro, turbocompressore con waste-gate e potenza di 70cv. Alla fine degli anni ’80 però, arriva una novità, l’intercooler (di tipo aria-aria) che porta la potenza della GTD da 70cv a 80cv con prestazioni ancora più interessanti. La Golf 1.6GTD convince anche i più scettici riguardo ai Diesel e conquista una fetta di mercato importante, assieme ad un’altra piccola turbodiesel che mette a disagio alcune sorelle a benzina, la Fiat Uno 1.3TD, un piccolo 1300cc con caratteristiche simili a quelle della GTD (4 cilindri, 8 valvole, turbo a geometria fissa, intercooler), con potenza di 72cv in grado di far volare la Uno TD a 170km/h, velocità che in quegli anni erano di tutto rispetto, soprattutto per delle piccole turbodiesel come queste. Consumi contenuti, accelerazione e ripresa in certi casi migliori delle sorelle a benzina, Golf GTD e Uno turbo-D conquistano gli italiani (e non solo) e preparano il pubblico ad apprezzare le successive auto di questo genere che verranno negli anni a seguire. Ma torniamo in attimo alla nostra Volkswagen Golf. Con la III serie, arriva un motore unico, il primo 1900 turbodiesel con turbocompressore VNT (con lato caldo a geometria variabile). Questo 4 cilindri a 8 valvole introduce anche l’iniezione diretta con pompa di iniezione a controllo elettronico prodotta dalla Bosch. La potenza della Golf 1.9TDI è di 110cv, valore migliore della categoria che le consente prestazioni ottime per i riferimenti degli anni ’90. Il 1.9TDI viene prodotto anche in versione da 90cv con turbocompressore a geometria fissa. Su queste due motorizzazioni ci siamo divertiti e sono innumerevoli i kit CHIPBOX® che sono stati installati su entrambe le versioni TDI con ottimi risultati, 20/25cv con un aumento di coppia che, in termini di spinta, regalavano una marcia in più, con accelerazione e ripresa notevoli. Con l’arrivo della Golf IV Serie, i 1900TDI diventano disponibili anche con i più moderni sistemi di iniezione ad iniettori-pompa, le potenze salgono rispettivamente a 115cv (la scritta TDI ha la I rossa mentre sulle 90/110cv le 3 lettere sono neutre), 130cv (la scritta TDI ha la D e la I rosse) e la più potente 1900 Diesel del mercato dei primi anni ‘2000, la Golf TDI 150cv (la scritta TDI tutte 3 le lettere rosse). CHIPBOX® PDE è disponibile per tutte le varianti di potenza del 1900 con iniettori pompa e fornisce incrementi di potenza di oltre 25cv con valori di coppia motrice in grado di mettere in difficoltà l’aderenza delle ruote anteriori in piena accelerazione, sia in prima che in seconda marcia! Assieme a questi motori arriva anche una serie di interessanti motorizzazioni a benzina, anche loro oggetto di elaborazione elettronica negli anni successivi (ed ancora oggi). Sul catalogo SELETRON infatti, trovi kit di potenziamento per la maggioranza delle motorizzazioni installate su tutte le auto Volkswagen, sia a benzina che turbodiesel. Le versioni più recenti di Golf, Jetta e Polo, ricevono nuove motorizzazioni Diesel common-rail, le cilindrate più diffuse sono le 1600 (disponibili in varie declinazioni di potenza) e le 2000TDI, sempre common-rail, anche queste disponibili con svariate potenze che spaziano dai 110cv ai 184cv, tutte con ottimo margine di incremento e senza la necessità di fare alcuna modifica meccanica e senza manomettere la centralina ECU. Tutti i kit SELETRON per le moderne Volkswagen si installano semplicemente agganciando dei connettori al cablaggio motore, operazione semplice e veloce e che consente di ripristinare la configurazione di serie in ogni momento.

Centraline aggiuntive Volkswagen Passat – Phaeton

Volkswagen Phaeton è l’ammiraglia della casa ed è stata venduta in numero molto ridotto rispetto alla più “piccola” Passat. Quest’ultima ha avuto un successo enorme, paragonabile a quello di Golf. Anche la storia delle motorizzazioni e delle elaborazioni elettroniche è molto simile a quella della sorella minore. Anche qui le Passat TDI 1.9 sono state spesso oggetto di tuning con installazione del CHIPBOX® (VP37 per le prime serie con pompa rotativa, PDE per le successive versioni ad iniettori pompa). Chi ha guidato per esempio le prime Passat TDI 115cv, ha provato la sensazione che le salite scomparissero… il 1900 ad iniettori pompa, disponeva già dai 1500 giri/minuto di una coppia motrice tale da non dover praticamente mai scalare marcia da quanto era elastico… ricordiamo che il valore di coppia massima di questo 4 cilindri da “soli” 115cv, era paragonabile a quello di una Lancia Delta Integrale degli anni ’90! Detto questo, Passat ha ricevuto sotto al cofano anche le motorizzazioni V6 da 2.5 litri TDI, quelle già impiegate da Audi, con pompa di iniezione a pistoni radiali e potenze che vanno dai 150cv ai 180cv. Con l’arrivo del common-rail, Passat è stata venduta anche con i 2 litri 16 valvole e con i nuovi V6 3000TDI con potenze più elevate. Anche sul fronte a benzina, la Volkswagen Passat è disponibile con molte motorizzazioni, per la maggior parte di queste puoi trovare lo specifico kit CHIPBOX® BENZINA in grado di aumentare le prestazioni, soprattutto in ripresa ed accelerazione.

Centraline aggiuntive Volkswagen Sharan

Il monovolume Volkswagen è stato molto apprezzato, nato con la disponibilità dei turbodiesel 1900TDI già citati, quindi con 90/110cv nelle versioni con pompa rotativa (ed ottimo incremento di prestazioni con le nostre centraline aggiuntive TDI), 115/130cv nelle versioni con motori alimentati da sistema di iniezione ad iniettori-pompa. Varie anche le motorizzazioni a benzina. Oggi, con l’avvento del common-rail, quasi tutte le richieste di tuning Volkswagen Sharan, sono concentrare sui 2 litri 16V con potenze di 115cv – 140cv – 150cv – 170cv – 177cv - 184cv. Molte anche le richieste di kit di potenziamento dei turbo-benzina 1.4TSI (con potenze di 150cv) e di 2.0TSI con potenze di 200 e 220cv. Anche in questo caso, i kit SELETRON per le moderne Sharan si installano semplicemente agganciando dei connettori al cablaggio motore, operazione semplice e veloce e che consente di ripristinare la configurazione di serie in ogni momento.

Centraline aggiuntive Volkswagen T-Cross – T.Roc – Tiguan – Tuareg

Autovetture più diffuse recentemente (inizialmente era presente solo Tuareg) che hanno una lulga lista di motorizzazioni, Diesel e benzina, 4 e 5 cilindri ma anche V6, V8, V10 e W12 disponibili con motori a benzina aspirati e turbo e Diesel turbo common-rail con potenze che vanno dai 110cv del 2 litri turbodiesel ai 350cv del V10 del Tuareg 5.0TDI. Se cerchi un kit di potenziamento di alta qualità ed in grado di innalzare i valori di potenza e di coppia della tua Volkswagen T-Cross – T.Roc – Tiguan o Tuareg, sfoglia il catalogo online e cerca la tua motorizzazione benzina o Diesel, troverai kit composti da centralina aggiuntiva digitale di alto livello, con cablaggi muniti di connettori originali uguali a quelli presenti sul cablaggio della tua auto, ed istruzioni complete con foto per una semplice installazione, il tutto senza manomettere parti meccaniche e senza la necessità di manomettere la centralina ECU. Trovi sul nostro catalogo anche il PEDALBOOSTER®. Di cosa si tratta? PEDALBOOSTER® è la centralina aggiuntiva per il pedale acceleratore sviluppata per migliorare l'accelerazione ed eliminare il ritardo della valvola a farfalla, aumentando incredibilmente il piacere di guida della tua Volkswagen. Il modulo aggiuntivo si connette in pochi minuti direttamente al pedale acceleratore elettronico tramite connettori originali, facendoti sentire l’auto più reattiva quando sei al volante. PEDALBOOSTER® è disponibile per Diesel e benzina. Ricorda: + accelerazione + ripresa + velocità + elasticità! Il tutto senza manomettere il motore o la centralina ECU. Affidati a SELETRON.



RECENSIONI

Compare